Stemma

Lo stemma di Carmiano risale al secolo XI , allorquando i Normanni vollero attribuire un emblema ad ogni città, paese e villaggio del loro regno.

E' rappresentato da uno scudo in cui campeggia, racchiuso in un medaglione sormontato da una corona aurea, un "albero di pino" con al centro della chioma una "stella d'oro" ed ai piedi del tronco, ad una certa altezza dal terreno, due strisce parallele di color marrone.

L' albero di pino fu scelto in quel tempo come emblema di Carmiano perchè era l'albero sempreverde per eccellenza e il più diffuso nella piana del nostro feudo.

Le strisce parallele stanno a rappresentare i confini entro i quali l'albero di pino si stagliava all'orizzonte maestoso e superbo.

La stella d'oro rappresenta il dovizioso Comune di Carmiano, stimato tale non solo per la ricchezza e la bontà dei prodotti della sua terra feconda, ma, anche e soprattutto, per la nobiltà della sua antichissima origine.

Fonte: Giovanni Paticchia, "Carmiano e Magliano - Compendio di storia patria", Panico, Galatina (LE), 2000

Torna a inizio pagina