Cappella della "Cona"

Cappella della Cona

Scheda di dettaglio

Questa cappella, che si trova in aperta campagna, è così chiamata perché all'interno della costruzione originaria, che era molto antica e pare risalisse al tempo dell'immigrazione dei monaci basiliani, c'era un'icona ("cona" è infatti un termine dialettale equivalente a icona = immagine sacra).

In tempi lontani veniva usata dai viandanti e dagli stessi contadini della contrada come rifugio per ripararsi dalla pioggia.

Ricostruita molto più tardi nello stesso luogo, ma in posizione diversa, fu meta, fino alla fine del secolo scorso, di lunghe processioni in occasione di calamità naturali, quali pestilenze, carestie, siccità e alluvioni.

E' stata restaurata ad opera di benefattori nel 1877 e nel 1928. In occasione dell'ultimo restauro è stato costruito un nuovo altare con un quadro in rame raffigurante Gesù Crocifisso.


Contatti e recapiti

  • Indirizzo: Strada vicinale che collega la provinciale Carmiano-Leverano con la provinciale Carmiano-Veglie - Strada vicinale che collega la provinciale Carmiano-Leverano con la provinciale Carmiano-Veglie

Galleria immagini

Cappella della Cona

Cappella della Cona

Mappa

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su